News

| Blogtour + Giveaway Trent'anni e li dimostro: Orgogliosa di quello che sono, perchè IO sono IO | BlogTour Dream with Dark Heaven - Il bacio proibito | BlogTour Radice "Immagina le parole" |Nuove anteprime ogni settimana | Aggiornata pagina "In uscita" |

martedì 30 settembre 2014

Anteprime Esordienti

Torna lo spazio dedicato ad alcuni autori esordienti, che ormai sono sempre di più quindi preparatevi ad una carrellata di nuove uscite e novità editoriali, enjoy!


Call me again
di Carola Rifino

Prezzo: € 6,99
Editore: YouCanPrint
Pagine: 295
Genere: Romance erotico


È nella Londra più sfrenata, quella nascosta tra le facciate dei maestosi palazzi, le scintillanti vetrine dei negozi, le discoteche e i ristoranti di lusso, che vive Kate Morgan. La sua grigia quotidianità scorre in attesa del giorno, ormai sempre più vicino, in cui raggiungerà il suo obiettivo, per il quale è disposta a tutto…anche a perdere una parte di se stessa. Come può, allora, una semplice telefonata stravolgere la sua vita? Quando Kate risponde all’ultima chiamata non può immaginare che non è come tutte le altre. Al telefono c’è lui, Karl Morris: un uomo misterioso dannatamente arrogante, con due occhi blu che ti scavano l’anima e un sorriso enigmatico. Anche Karl, dietro la sua apparente perfezione, cela un segreto che non ha mai rivelato a nessuno e che rischia di schiacciarlo… Il loro incontro sembra destinato a far barcollare gli assurdi e complicati equilibri delle loro vite. Sarà forse Karl a condurla per mano in un vortice di nuove emozioni, suoni e profumi? Porterà lui inattesi e accecanti colori nella sua routine? O piuttosto si lascerà trascinare da lei nel suo mondo? E se lui rappresentasse l’ostacolo più grande alla realizzazione del sogno di Kate?

Trovate qui la pagina FB del libro.


Salvia e Rosmarino
di Maryjo Camusi

Prezzo Ebook: € 1,99
Editore: Narcissus
Genere: Romanzo rosa


Adriana è una giovane scrittrice di romanzi. La sua vita trascorre tranquilla in un piccolo paese toscano, ma viene stravolta quando, per scrivere il suo nuovo romanzo, decide di ispirarsi alla rocambolesca vita del suo bisnonno. Andando alla ricerca di informazioni sul passato della sua famiglia si troverà ad affrontare viaggi emozionanti, che la porteranno a prendere decisioni importanti e a fidarsi delle persone - nonostante le sue reticenze - per continuare la sua incredibile storia. Ma durante i viaggi tra l'Europa e l'America, l'amore sarà sempre in agguato: l'imprevedibile Adriana sarà pronta a riconoscerlo?



Infinity - Love in a mystery
di Alessandra Cigalino

Prezzo E-Book: € 9,90
Editore: Youcanprint
Pagine: 471


Non è il tempo per Elizabeth di avventurarsi in questioni di cuore, dato soprattutto il fatto che dopo la morte del padre non può permettersi di abbandonare la via della ragione per seguire i propri sentimenti. Deve assolutamente iniziare il cammino della propria vita con le sue sole forze, dando prova del suo coraggio sia alla madre che alla sorella, cercando di imporre le proprie capacità nei vari colloqui di lavoro, a Londra, a soli diciott’ anni, senza nemmeno, quindi, una laurea al suo attivo. Alla scoperta di un mondo dove nelle menti degli uomini vengono inculcati modelli da seguire, basati sull’ apparenza e sull’ estetica, tralasciando i valori dell’umiltà, dell’amore verso il prossimo indistintamente ed indipendentemente dallo ‘smartphone ultratecnologico’, Elizabeth si trova spiazzata, ma volenterosa ad affrontare il suo nuovo cammino costruendosi uno scudo tutto nuovo. La sua caparbietà ed il suo coraggio però non hanno fatto i conti con l’incontro di sguardi che da quel preciso istante inizia a farle vedere il mondo con gli occhi dell’amore di cui ha sentito parlare, ma che non ha ancora provato direttamente in prima persona. Quel ragazzo incredibilmente bello, perfetto in ogni minima parte, che è entrato a far parte dei suoi pensieri in modo costante è in grado di toglierle il respiro anche solo guardandolo negli incantevoli occhi simili a raffinati smeraldi. Ma ogni giorno che passa, pur provando verso di lui un interesse ‘nuovo’, Elizabeth inizia ad avvertire qualcosa di misteriosamente indescrivibile che lo rende ancora più affascinante e le fa capire quanto voglia essere partecipe della sua esistenza.
  
                                                     

Toy boy
di Emanuela Torri

Prezzo E-Book: € 2,68
Genere: Chick lit


Cosa succede quando il capo di una delle più importanti reti televisive italiane, ti propina il suo figlioccio come nuovo assistente? E' quello che succede a Gaia Altieri, assistente di studio presso la TVT e trentaduenne di successo, che vede la sua vita stravolta da Lorenzo, un ventitreenne determinato a farla sua. Tra finti fidanzati, cugine intraprendenti, appuntamenti al buio e gag esilaranti, i due riusciranno a mantenere il loro rapporto esclusivamente a livello lavorativo? E Gaia, tenace donna in carriera, riuscirà a fronteggiare l'intraprendenza di un ragazzo poco più che maggiorenne? Nulla da temere per la splendida donna, se non fosse che il ragazzo, ha tutte le carte in regola per farla capitolare!

                                                     

Gabriel. Il sigillo della tredicesima runa.
di Francesca Pace

Prezzo Cartaceo: € 12,67
Prezzo E-Book: € 2,99
Genere: Urban fantasy
Pagine: 468


“Gabriel è un ragazzo come ce ne sono molti. Scapestrato e superficiale, conosce fin troppo presto i dolori che un'esistenza umana porta con sé. Attraverso la sofferenza e la morte impara la caducità della vita e la fragilità dei sentimenti. In una Scozia di fine 1400, Gabriel sceglierà le tenebre e l'oscurità dell'immortalità. Sceglierà di diventare un vampiro. Sangue e morte ne accompagnano l'esistenza vissuta nell'inconsapevolezza e nell'ignoranza del suo dono. Un sigillo che ne cambierà radicalmente le sorti. Una vita, la sua, vissuta al limite con al fianco Andrew, suo fratello, che mai lo abbandonerà neanche quando tutto in lui sembrerà essere perduto. Una storia che abbraccia quasi sei secoli, ricca di cambiamenti e repentini mutamenti che porteranno ad un'intima trasformazione interiore che toccherà il culmine nell'incontro con Emma, l'amore della vita di Gabriel. Sarà proprio l'amore, il motore che muove ogni cosa, a rendergli salva la vita e soprattutto l’anima.
Trovate qui il link dove poter comprare il libro.

                                                     

So che ci sei
di Elisa Gioia

Genere: Chick Lit
Pagine: 360
Prezzo: € 0,99
Genere: Romanzo rosa


Notizia flash: il principe azzurro si è estinto. Almeno questo è quello che pensa Gioia Caputi, dopo essere tornata da Londra ed essersi ritrovata tradita e mollata dal suo grande amore, Matteo Perri, frontman di una band. Saranno le sue amiche del cuore e un incontro in un karaoke di Barcellona a far vacillare tutte le sue teorie sull'amore. Forse anche lei aveva diritto alla sua favola con tanto di happy end?

                                                     

Nel mio mondo
di Keihra Palevi

Pagine: 261
Prezzo: € 0,89
Editore: KAPPAPI SP

Ambientata tra Venezia e Venezuela una storia d'amore contrastata da avvenimenti del passato e del presente. Lei, Laureen, cerca di salvare la fabbrica lasciatale dal padre morto in circostanze sospette.Lui, figlio di una mezzosangue e di un magnate di origini italiane è stato riconosciuto dal padre naturale a 16 anni. Miguel rappresenta l'Empreza creditrice a cui Laureen scrive una mail in un disperato tentativo di salvare la piccola azienda. I due s'incontrano e s'innamorano. Ma questo amore non può continuare...

Recensione & Intervista: Phobia

Phobia
di Wulf Dorn

Prezzo Brossura: € 17,60
Prezzo E-Book: € 9,99
Editore: Corbaccio
Pagine: 400
Genere: Thriller Psicologico

Londra, una notte di dicembre nel quartiere di Forest Hill. L’automobile del marito
nel vialetto di casa. La chiave nella toppa. I passi che risuonano in corridoio. Rumori
 familiari per Sarah Bridgewater. Ma l’uomo che trova in cucina non è Stephen. Eppure
indossa gli abiti di Stephen, ha la sua valigia, ed è arrivato fin lì con l’auto di Stephen.
 Sostiene di essere Stephen, e conosce delle cose che solo il marito di Sarah può conoscere.
 Per Sarah e per Harvey, il figlio di sei anni, incomincia un incubo atroce, anche perché lo
sconosciuto scompare così come era apparso e nessuno crede alla sua esistenza, né la polizia è
preoccupata del fatto che il marito risulti svanito nel nulla. Sarah sa che può contare solo su
 una persona: l’amico psichiatra Mark Behrend. Con il misterioso sconosciuto ha così inizio un
duello psicologico, in cui ogni punto vinto o perso può significare riuscire a sopravvivere o
venire brutalmente uccisi…

Sarah  è da sola in casa, il marito Stephen è fuori per lavoro e lei non riesce a prendere a sonno: una strana ansia si impossessa di lei ogni volta che è da sola e a cui non riesce a dare una motivazione.  Un rumore in familiare in cucina però le allegerisce  il cuore: Stephen è tornato e lei riuscirà finalmente a riposare, peccato che quell'uomo in cucina non è il marito e per lei l'incubo è solo iniziato. Wulf Dorn torna nelle librerie italiane con il suo quinto romanzo: per me Phobia è il primo libro
che leggo dell'autore e dire che ne sono rimasta incantata è solo un'eufemismo. L'intreccio narrativo mi ha coinvolta sin dalle prime battute: l'autore ha realmente studiato psicologia e la sua esperienza, ma soprattutto la conoscenza dell'animo umano gli ha permesso di rendere vivo e palpitante ogni suo personaggio. La fobia è una forma di paura che ti cattura sin nel profondo di te stesso e ti intrappola impedendoti di respirare come prima, di muoverti e di pensare in maniera razionale. Attraverso Sarah e Mark, lo psichiatra del suo primo romanzo, l'autore entra nella mente umana e con assoluta lucidità ci riporta un quadro veritiero e disarmante: mi sono sentita spesso messa a nudo dalle descrizioni dei comportamenti che Dorn fa durante la narrazione, è come se una parte di me, quella più celata fosse emersa dalle pagine. Un ottimo romanzo davvero imperdibile.

Durata totale della lettura: un giorno e mezzo
Bevanda consigliata: Tè ai frutti rossi
Formato consigliato: E-Book
Età di lettura consigliata: dai 18 anni

“Due occhi nell'ombra di scrutano e ti conoscono meglio di te stessa...”





Buongiorno Wulf Dorn e benvenuto su Reading At Tiffany's.
 
Ho appena finito, anche se dovrei dire divorato, il suo ultimo libro Phobia e l'ho trovato davvero straordinario. La lucidità delle azioni dei personaggi e la follia dell'uomo sfigurato sono i particolari che hanno reso la lettura davvero palpitante. Se penso alle prime 50 pagine del libro ho ancora la pelle d'oca: sebbene le abbia lette alla luce del sole ho provato la stessa paura di Harvey. Per me il buio rappresenta davvero una paura ancestrale e provo la stessa inspiegabile angoscia quando mi trovo da sola in casa senza mio marito.

- Come riesci a creare questi personaggi che sembrano così straordinariamente
reali?
 
E’ molto importante per me conoscere molto bene i miei personaggi dato che in loro compagnia dovrò percorrere un lungo cammino

- Quanta parte della tua esperienza psichiatrica ritroviamo nei tuoi libri?
Effettivamente fornisce un grosso aiuto alla scrittura perché guardi ai personaggi, ai loro comportamenti in un certo modo e anche alle m otivazioni dei loro gesti.

- Come riesci a ricreare in maniera vivida le paure ancestrali dell'uomo?
In verità scrivo delle mie paure

- Qual è la tua paura più grande?
La cosa che mi fa più paura sono i fanatici cioè quelli che devono cambiare il mondo con la violenza.


- All'inizio del libro Sarah, mentre Ë alla prese con una revisione dell'ennesimo romanzo thriller, riflette sul fenomeno editoriale che questo genere ha scatenato negli ultimi anni: sempre più libri thriller in cui l'orrore e la paura, le sevizie e le torture creano scenari horror. Mi chiedo cosa ne pensi di questo fenomeno?  Purtroppo viviamo in un mondo violento, sempre più spesso
al telegiornale sentiamo di vittime di violenza quindi mi chiedo come è possibile che l'uomo abbiamo bisogno di ritrovare queste stesse cose in un libro che dovrebbe essere fonte anche di svago? Io stessa amo particolarmente questo filone narrativo e sono incuriosita dal percorso mentale.
Io non credo che il mondo sia diventato più violento. Pensate anche solo a tutte le guerre e le stragi degli ultimi secoli fino al Medio Evo. Quello che è cambiato è la nostra “consapevolezza” di tutta la violenza che ci circonda. Abbiamo molte più informazioni attraverso la stampa La TV, internet ecc. Concordo sul fatto che libri e film sono diventati più espliciti in termini di violenza. Specialmente i thriller e gli horror.. Fino ad un certo punto sono d’accordo che sia così ma la violenza deve rientrare nella storia che viene narrata, esserne parte integrante. Quello che non mi piace è quando la violenza diventa fine a se stessa. Perché la violenza non crea suspense. Infatti è la paura di quello che potrebbe succedere che ci tiene in tensione. Ed è il motivo per il quale mi concedo questo rimando nel mio romanzo quando Sarah è annoiata dai romanzi di uno scrittore che fa continuamente leva sulle scene di violenza. Come lei anche io non sono un fan di quello che si chiama “la pornografia della tortura” nei libri e film.

- Cito da Wikipedia
La fobia è una manifestazione psicopatologica riguardante stati dell'Io non pienamente inserito con l'ambiente che lo circonda. Puo’ spiegarmi meglio la sua scelta di basare il suo ultimo romanzo su questa manifestazione? Quanto può essere distruttiva sulla psiche
di una persona?
Il nostro mondo è cambiato dagli attacchi terroristici di New York, Londra e Madrid. Non siamo più al sicuro a casa nostra. C’è la possibilità che qualcuno o qualcosa entri nella nostra vita  e la distrugga. Questa consapevolezza causa paura nella nostra società così come le epidemie come l’Ebola, la distruzione della natura, il cibo alterato e la crisi economica. Viviamo in un mondo pieno di paure e dobbiamo imparare a conviverci se non vogliamo che ci dominino. Questa è la ragione per la quale ho scelto la paura come tema del mio ultimo romanzo.

- In un mondo editoriale dove i thriller la fanno quasi da padroni C'è un autore che consiglieresti? Che apprezzi come collega?
Amo molto Paul Cleave (“Il vendicatore”), Joe Hill, Lars Kepler e Donato Carrisi. Sono tutti fantastici scrittori!

- Come sei diventato uno scrittore? Cosa ti ha portato su questa strada? E' stato un percorso lungo e  difficile vedere il tuo primo romanzo pubblicato?
Le storie mi piacciono da quando sono piccolo. Ho sempre letto molto e mi è sempre piaciuto raccontare storie. I miei genitori mi dicono che ero un bambino con una fervida fantasia. A dodici anni ho scritto il mio primo racconto e mi ha affascinato il processo di scrittura. Era come aprire la porta su un mondo immaginario. E così ho cominciato a scrivere sempre di più. Per molto tempo ho scritto per me stesso e i miei amici. Non ritenevo che i miei testi fossero abbastanza buoni da meritare la pubblicazione.
E’ stata mia moglie a convincermi a spedire i miei testi agli editori. Che li hanno rifiutati.
Poi ho incontrato un agente letterario che mi ha dato eccellenti consigli e ha trovato l’editore giusto per me. E lavoriamo insieme da 8 anni ormai.


- C'è un personaggio a cui ti senti particolarmente legato? E perchË?
E’ come chiedermi quale figlio preferisco! :) Li amo tutti naturalmente. Ognuno di loro è speciale per me.

- E ora passiamo ad una domanda personale e alleggeriamo i toni dell'intervista:è  la prima volta che parliamo e vorrei chiederti se dovessi scegliere cinque aggettivi per descriverti quali sceglieresti e perchè
Curioso, ambizioso, talvolta impaziente, con una dipendenza dai Libri e dalla caffeine… :)

- Per concludere raccontaci qualcosa di buffo e divertente su di te
Dopo aver cominciato a studiare l’italiano ho messo alla prova le mie capacità in un ristorante di Milano. Ho ordinato del te e una macedonia. Il cameriere mi ha portato un te alla frutta e un’insalata mista!

Grazie per le vostre belle domande!
A presto,
Wulf

Ti ringrazio per aver partecipato a questa intervista, grazie del tempo
che ci hai dedicato ma soprattutto grazie per i tuoi libri magistralmente scritti.

A presto,
Holly








Recensione: Veleno & Pozioni d'Amore

Veleno & Pozioni d'Amore
di Imogen Barnabas

Prezzo Brossura: € 9,80
Prezzo E-Book: € 4,99
Editore: Mamma Editori - Ophiere
Pagine: 232
Genere: Gothic Romance

La Provenza: i venti carichi di profumi, le sue erbe, le quiche e i farigoule consumati sul tavolo di un vecchio casale. E un paio di uomini irresistibili: un poliziotto nero con gli occhi felini grande come una montagna e il suo aiutante faccia da schiaffi. Niente di più meraviglioso per Lyssa e Dominique, se non fosse per i maschi convinti che un giorno dopo la trentina le donne perdano ragion d’essere, e se non fosse per “il killer dei fiumi” che va seminando cadaveri dalla Costa Azzurra a Lione. Dominique, riccioli dorati e alluci vanitosi, Lyssa, sibillina maestra di erbe e pozioni mettono in moto una screwball comedy in cui si fondono amore e umorismo: la stessa tenera ironia che a ben vedere è il sale del rapporto tra femminilità e virilità anche nella vita. Se in Arsenico e vecchi merletti Kesselring/Capra si interrogavano sulla reale innocenza della società vittoriana, Imogen Barnabas accende i riflettori sugli aspetti letali della cosiddetta fragilità femminile. Un intrigo deliziosamente criminale. Una favola comica, peccaminosa, romantica e macabra.

Veleno & Pozioni d'Amore è una lettura sorprendente ed inaspettata quasi un romanzo corale scritto con un linguaggio raffinato d'altri tempi ma allo stesso tempo fluido e leggibilissimo. Le vite degli abitanti di un piccolo borgo della Provenza, e di qualche forestiero, si intrecciano in un accurato gioco del destino, il tutto arricchito da qualche ricetta culinaria tipicamente francese che rende ancor più dinamico il racconto. Le ricette infatti si alternano ai capitoli che raccontano la storia principale ma il ruolo fondamentale che ricoprono è ben lontano di romance culinari a cui siamo abituati anzi si avvicinano molto di più all'uso che avrebbe potuto farne Agatha Christie. Questa autrice è stata una bellissima rivelazione il motivo principale è che questo romanzo ha il fascino innato delle classiche commedie della vecchia Hollywood, se poi ricordate il film Arsenico e vecchi merletti non potrete non innamorarvi di questa storia. I personaggi sono molti, tutti eclettici e ben definiti anche se non nel senso classico del termine, sono infatti quasi caricaturali come molti sono anche gli elementi che compongono la trama si parla di amicizia, amore, abbandono, segreti e sotterfugi il tutto con un pizzico mi sapienza popolare e di magia. La storia è strutturata così bene che pur non avendo un attimo di respiro il lettore difficilmente riuscirà ad intuire in che direzione possano andare le vite dei personaggi. Molti i destini improbabili che si intrecciano in questa commedia degli equivoci piena di colpi di scena e con un uso splendido dell'humor nero da parte dell'autrice che riesce a sdrammatizzare anche le vicende più macabre ed impreviste. Una commedia frizzante che scivola via e risulta godibile come un  film vecchio stile ed anche quando i toni potrebbero sembrare macabri in realtà assumono quel sapore grottesco e leggero a cui non siamo più abituati. Questa lettura sorprende proprio per l'intreccio di una commedia brillante moderna con lo spirito e l'anima dei vecchi classici del cinema raccontata con stile visivo che si snoda al lettore quasi stesse leggendo il copione di un film.

Durata totale della lettura: Tre giorni
Bevanda consigliata: Delirium Mirabilis
Formato consigliato: E-Book
Età di lettura consigliata: dai 16 anni

“Una storia magica e macabra con un irresistibile fascino vecchio stile!”






lunedì 29 settembre 2014

Recensione: La leggerezza dei piccoli passi

La leggerezza dei piccoli passi
di Valentina C.

Prezzo Hardcover: € 8,90
Prezzo E-Book: € 4,99
Editore: De Agostini Libri
Pagine: 222
Genere: Manuale per vivere meglio

I cambiamenti più significativi iniziano da piccoli passi così come ogni lungo viaggio. Ecco allora una mappa dell'arte di vivere in 100 punti, ispirati a un principio fondamentale: la vita può essere illuminata da un gesto apparentemente trascurabile. Un diario intimo che, con tono complice, ti invita ad aprire uno squarcio di libertà e di gioco nella quiete del tran tran quotidiano, lasciandosi dirottare dalle novità, dalle sorprese, dalle cose che hai trascurato, ignorato, rimandato, snobbato o mai osato. Momenti da regalare a sé e agli altri, per dare sale a una giornata, per riaffermare la necessità delle cose semplici, per riuscire ad afferrare una meno volatile felicità.

Tutti dal primo all'ultimo vorremmo cambiare qualcosa della nostra vita anche se questa volontà di cambiamento il più delle volte viene soffocata da quotidianità ed impegni ma soprattutto dalla mancanza di tempo, non ci si ferma al pensare se si è felici si va avanti sperando in un miracolo che cambi tutto... peccato che i cambiamenti radicali siamo rari! Si deve quindi imparare a godere dei piccoli momenti per dare un senso e un'impronta positiva anche nelle piccole cose e questo libricino sembra fatto apposta per ricordarcelo. Un saggio composto da 100 capitoli, un volume da tenere a portata di mano ed aprire ad una pagina a caso nel momento del bisogno per leggere un gesto semplice, qualcosa che può cambiare la giornata o anche solo il nostro pensiero a volte troppo negativo. Il libro di Valentina C. infatti è strutturato a piccoli capitoli, piccoli passi per imparare a volersi un po' più bene, azioni e pensieri che a volte diamo per scontati o di cui ci dimentichiamo che possono realmente fare la differenza. Con un linguaggio sincero e senza fronzoli l'autrice ci presenta 100 piccoli esercizi, niente di complicato, niente che richieda chissà quale impegno ma piccole cose perché nella vita non è la distanza che percorriamo a fare la differenza ma il come procediamo e forse non ci rendiamo conto che a volte sarebbe utile fermarsi e proseguire a piccoli passi verso almeno un po' di serenità e di buonumore! Non è il classico manuale di crescita interiore o di pensiero positivo ma una piccola guida da consultare nel momento del bisogno per ritrovare la serenità nei piccoli gesti a volte dimenticati o sepolti sotto la mole di impegni e pensieri. Un modo, anzi 100 piccoli modi per rallentare il ritmo, cambiare direzione o per vivere più serenamente la vita, gesti piccoli e azioni più impegnative che ci vengono raccontati con linguaggio semplice perché alla fine ci renderemmo conto che affrontare la vita con un sorriso è più facile di quel che pensiamo. La felicità quella eterna purtroppo non esiste esiste l'imprevidibilità della vita e la routine di doveri ma possiamo crearci dei piccoli spazi tutti nostri in cui fare qualcosa per noi stessi e perché no raggiungere tanti piccoli attimi di serenità, perché essere felice è possibile!

Durata totale della lettura: Da consultare al bisogno
Bevanda consigliata: Tè Matcha
Formato consigliato: Cartaceo
Età di lettura consigliata: dai 16 anni

“Nella vita vale la pena di gioire delle piccole felicità inaspettate!”






domenica 28 settembre 2014

Recensione: Marilyn non l'avrebbe mai fatto

Marilyn non l'avrebbe mai fatto
di Ellen T. White

Prezzo Hardcover: € 16,50
Prezzo E-Book: € 9,99
Editore: Piemme
Titolo originale: Simply Irresistible
Pagine: 322
Genere: Saggio

Ogni donna ha una sirena nascosta dentro di sé, pronta a emergere e catturare attenzioni e sguardi. Spesso però non sappiamo come fare a valorizzare il nostro potenziale femminile. Niente di meglio dunque che attingere al capitale di saggezza di una selezione di donne affascinanti che nel tempo hanno avuto stuoli di ammiratori e di imitatrici. Greta Garbo, Marilyn Monroe, Coco Chanel, Carole Lombard e Cleopatra hanno stili seduttivi diversi, eppure sono tutte irresistibili. Ripercorrendo con verve le loro storie e quelle di altre divine, Ellen White estrapola la quintessenza della femminilità a cui ognuna si può ispirare per creare un proprio stile personale. Un manuale divertente, delizioso e indispensabile. (Completano la carrellata alcuni personaggi femminili a cui NON ispirarsi se si tiene alla testa, vedi Anna Bolena).

Anche se l'aspetto e la sinossi di questo libro potrebbero sembrare molto leggeri questa lettura si è rivelata una piccola chicca; sofisticata, scritta molto bene e sopratutto con molto buon senso senza aver pretese di analisi psicologiche improbabili ma parlando di donne famose e arrivando al cuore della questione in modo rapido ed incisivo. Un incantevole ritratto di donne che nell'immaginario comune rappresentano il fascino e la femminilità, ma non solo, ci saranno anche ritratti femminili inaspettati in questo libro assolutamente non frivolo ma informativo, pieno di curiosità e a tratti divertente. Non vi ritroverete a leggere l'ennesimo manuale di stile ma una raccolta di ritratti di donne comuni che hanno saputo sfruttare al meglio i loro punti di forza e sono diventate femme fatale nell'immaginario comune; i motivi del loro successo li leggerete uno per uno all'interno di questo bel libro. Ogni capitolo è dedicato ad una delle principali donne famose della storia: Eva Peron, Greta Garbo, Coco Chanel, Nigella Lawson, Angelina Jolie, Edith Piaf, Mata Hari, Jacqueline Kennedy Onassis sono solo alcune delle tantissime raccontate con uno sguardo inedito, personalità vissute in epoche diverse e che sono diventate famose per i più svariati motivi. Un libro intelligente che raccoglie fatti inediti ma anche saggezza collettiva riuscendo a cogliere l'essenza dei personaggi perché alla fine non è stata solo la bellezza a rendete tali le donne famose che conosciamo ma il prendere la vita con un sorriso e, perché no, un bel po' di autostima che a molte manca. L'aspetto innegabilmente aiuta ma il seguire le proprie passioni e i propri talenti, affrontare la vita come un'avventura ha fatto di queste donne delle vere icone non per lo stile ma per il modo di vivere le sfide quotidiane. Sicuramente ognuna potrà prendere in prestito qualche consiglio da questo libro, in parte identificarsi, sorridere su fatti poco conosciuti, conoscere in modo diverso le personalità di figure femminili considerate perfette ed irraggiungibili e scoprire che quello che realmente serve per essere una sirena non è lavorare sull'aspetto ma sulla fiducia in se stesse!

Durata totale della lettura: Da consultazione
Bevanda consigliata: Tè Tamariokucha
Formato consigliato: Cartaceo
Età di lettura consigliata: dai 16 anni
Siti delle Autrici:  Ellen T. White

“Una lettura vera e molto divertente per vedere gli archetipi femminili sotto un'altra luce!”






sabato 27 settembre 2014

Recensione: Una particolare specie di seduzione

Una particolare specie di seduzione
di Savanna Fox

Prezzo Brossura: € 14,90
Prezzo E-Book: € 9,99
Editore: Sperling & Kupfer
Titolo originale: Bound to be Dirty
Pagine: 364
Genere:  Erotic Romance Contemporaneo

Quando Lily e Dax si sono conosciuti, l’intesa tra loro era perfetta, dentro e fuori dal letto. Ma ora, dopo dieci anni di matrimonio, l’incanto si è spezzato: troppa routine, troppo lavoro. Ad animare le serate di Lily restano solo le letture erotiche che si concede insieme alle amiche del club del libro. Di fronte all’ultimo romanzo scelto, però, Lily è scettica: la sottomissione di cui parla la storia non fa per lei. Eppure di lì a poco, Dax inizia ad avanzare proposte più audaci del solito. Che si sia lasciato tentare proprio dal romanzo, dimenticato da Lily in giro per casa? Di sicuro, ciò che ha sempre considerato proibito accende in lei un piacere inaspettato… Sedotti da quel romanzo, Lily e Dax stanno per ritrovare la passione. Ma basterà a tener vivo anche l’amore?

Una particolare specie di seduzione è il terzo ed ultimo libro della serie The Dirty Girls Book Club che ci farà conoscere meglio la storia della terza delle quattro amiche di questo particolare club del libro. Ognuno dei romanzi è conclusivo e nonostante ci sia una quarta amica in attesa del suo capitolo per ora la serie si conclude qui. La protagonista di questo libro è Lily, la più grande del club, moglie e donna in carriera ed anche in questo caso sarà il romanzo scelto dal club del libro e la sua lettura ad intrecciarsi con la vita della protagonista e nella fattispecie a risollevare le sorti di una coppia e far riscoprire ad entrambi se stessi e i loro sentimenti. Questa volta il romanzo scelto parla di BDSM, probabilmente il più scontato dei tre temi affrontati finora, forse perchè troppo inflazionato, ma in questo caso trattato in modo un po' diverso da quello che siamo abituati a leggere, diventando il mezzo attraverso cui questa coppia imparerà a conoscersi di nuovo. Punto a favore della trama è proprio che, per una volta, non racconta della classica storia appena nata ma di quello che succede ad una coppia dopo anni passati insieme e di un matrimonio ormai in stallo nella routine quindi di personaggi in qualche modo molto reali e riconoscibili. Il romanzo è una lettura piacevole, certo senza grandi pretese ma questo terzo libro risulta gradevole anche se lontano dalla freschezza ed originalità del primo. La parte erotica non è mai eccessiva, anzi viene raccontata con emozione e senza esagerazioni nonostante il tema del romanzo, la Fox si rivela ancora una volta molto brava a narrare una bella storia in modo piacevole con un linguaggio fluido e semplice che permette di leggere in libro in brevissimo tempo. Oltre alla capacità narrativa dell'autrice colpiscono i protagonisti e la trama che parla di riscoperta e di ri-innamoramento, diversa dal solito e che, anche se a tratti non coinvolgere totalmente, conclude degnamente questa originale trilogia.

Durata totale della lettura: Quattro giorni
Bevanda consigliata: Tè arancia e zenzero
Formato consigliato: E-Book
Età di lettura consigliata: dai 17 anni
Sito dell'Autrice:  Savanna Fox

“Un ultimo libro per il club di lettura più trasgressivo di sempre!”





Dirty Girls Book Club:
1. The dirty girls book club, 2012
(Una particolare specie di tentazione, 2012)
2. Dare to be Dirty, 2013
(Una particolare specie di Attrazione, 2013)
3. Bound to be Dirty , 2014
(Una particolare specie di Seduzione , 2014)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...